Graphic Art Csao home
scrivici

Normative
REGIONE TOSCANA - RISCHIO SISMICO
15/07/2019
DELIBERA DELLA GIUNTA REG. DEL 20 MAGGIO 2019, N. 663 (BOLLETTINO UFF. REGIONE DEL 20 MAGGIO 2019, N. 22) - APPROVAZIONE DELLE “LINEE GUIDA DI PRIMA APPLICAZIONE DELLE DISPOSIZIONI IN MATERIA DI COSTRUZIONI IN ZONE SISMICHE DI CUI ALL’ARTICOLO 3 DEL DECRETO LEGGE 18 APRILE 2019, N. 32 (DISPOSIZIONI URGENTI PER IL RILANCIO DEL SETTORE DEI CONTRATTI PUBBLICI, PER L’ACCELERAZIONE DEGLI INTERVENTI INFRASTRUTTURALI, DI RIGENERAZIONE URBANA E DI RICOSTRUZIONE A SEGUITO DI EVENTI SISMICI)”.
Il provvedimento approva in l’Allegato 1 contenente “Linee Guida di prima applicazione delle disposizioni in materia di costruzioni in zone sismiche di cui all’articolo 3 del decreto legge 18 aprile 2019, n. 32 (Disposizioni urgenti per il rilancio del settore dei contratti pubblici, per l’accelerazione degli interventi infrastrutturali, di rigenerazione urbana e di ricostruzione a seguito di eventi sismici)”.Le finalità sono:- individuare le disposizioni dell’ordinamento regionale non più applicabili, in quanto incompatibili con la normativa statale sopravvenuta, in modo da assicurare la necessaria certezza normativa a tutti i soggetti interessati che operano in Toscana. Ciò, nelle more dell’emanazione della legge di conversione del decreto legge statale, ai sensi dell’articolo 77 della Costituzione, e del successivo adeguamento delle disposizioni regionali alle norme definitive nazionali;- dare attuazione a quanto stabilito dall’articolo 94 bis, comma 2 del d.p.r. 380/2001 che attribuisce alle regioni, nelle more dell’emanazione di linee guida statali, di individuare le elencazioni degli “interventi rilevanti”, degli “interventi di minore rilevanza”, nonché degli interventi “privi di rilevanza”, ai fini della pubblica incolumità.