Graphic Art Csao home
scrivici

Normative
INTERPELLO 5/2019: VALIDITÀ CORSI DI AGGIORNAMENTO EROGATI SECONDO LE REGOLE DEL DECRETO INTERMINISTERIALE 4 MARZO 2013
11/09/2019
MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI - COMMISSIONE PER GLI INTERPELLI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO. INTERPELLO N. 5/2019. INTERPELLO AI SENSI DELL´ARTICOLO 12 DEL D.LGS. N. 81/2008 E SUCCESSIVE MODIFICAZIONI: “DECRETO 22 GENNAIO 2019 RECANTE CRITERI GENERALI DI SICUREZZA RELATIVI ALLE PROCEDURE DI REVISIONE, INTEGRAZIONE E APPOSIZIONE DI SEGNALETICA STRADALE DESTINATA AD ATTIVITÀ LAVORATIVE IN PRESENZA DI TRAFFICO VEICOLARE – CHIARIMENTI SULL’AGGIORNAMENTO DEI CORSI DI FORMAZIONE GIÀ EFFETTUATI SECONDO LE REGOLE DEL 2013”.
L’Associazione Nazionale Costruttori Edili (ANCE) ha formulato istanza di interpello per conoscere il parere di questa Commissione in merito alla “validità dei corsi di aggiornamento erogati secondo le regole del decreto interministeriale 4 marzo 2013, recante criteri generali di sicurezza relativi alle procedure di revisione, integrazione e apposizione di segnaletica stradale destinata ad attività lavorative in presenza di traffico veicolare, recentemente abrogato a seguito dell’entrata in vigore (15 marzo 2019) del decreto interministeriale 22 gennaio 2019”.In sintesi la Commissione ritiene che, in assenza di una disciplina transitoria che statuisca diversamente e di un’interpretazione autentica della materia, trovi applicazione il principio generale della successione delle leggi nel tempo.Pertanto le disposizioni introdotte dal decreto interministeriale del 22 gennaio 2019 troveranno applicazione dalla data della loro entrata in vigore.